domenica 14 dicembre 2014

Carnevale della Matematica #80: Matematica e irrazionalità

- Guardi lasci perdere. Stavolta non l'aiuterò!
- Ma come? Illustre Pitagora! Questo è il Carnevale della Matematica numero 80 quello che ha nome in codice “canta, canta, canta… tra i cespugli canta”!
- Non m'interessa. Lei ha di nuovo infranto la regola della scuola pubblicando altre storie.
Prima che neghi di nuovo ho portato questa foto come prova. Sa che a suo tempo qualcuno non se la passò tanto bene per aver infranto la regola?
- Ma io credevo che ormai quella regola fosse superata... E poi, ispirandomi a Popinga, ho anche creato le melodie in codice per i carnevali della matematica.
- Melodie in codice? Musica e numeri? La cosa si fa interessante. Forse potrei anche perdonarla.
- Ah, bene! Ecco l'idea.






   1 = 1 →                                                 –                             
   2 = 2 →                                              canta                        do
   3 = 3 →                                             il merlo                       re
   4 = 22 →                                        canta, canta                 do do
   5 = 5 →                                        tra i cespugli                   mi
   6 = 2 × 3 →                                  canta il merlo                 do re
   7 = 7 →                                          melodioso                     fa
   8 = 23 →                                   canta, canta, canta           do do do 
      ...                                                      ...........                         ...

- Molto interessante!
- Sì. E per questo carnevale la melodia in codice sarebbe:
80 = 24 x 5 →      canta, canta, canta, canta tra i cespugli   do do do do mi
Cellula melodica #80
E, volendo, può anche ascoltare una giustapposizione di queste melodie. Eccola:

Melodia gaussiana

- Beh, non mi pare che tutti gli intervalli siano così consonanti...
- Ehm. Forse il canone potrebbe piacerle di più. Ascolti:
Canone gaussiano  

- Ma che cos'è quest'obbrobrio!?
- Ecco, pensavo che...
- Guardi, l'aiuterò lo stesso. Ma solo per premiare la sua buona volontà. Non certo per le qualità della sua "composizione"! Per essere buono giudicherò il suo lavoro secondo i paradigmi della musica moderna. Quindi eccole le agognate proprietà del numero 80 e stavolta le darò solo quelle che vuole lei e non quelle ben più profonde che le avevo fornito in passato.
Allora, 80 è un numero semiperfetto perché è la somma di un sottoinsieme dei suoi divisori (ad esempio, 1, 4, 5, 10, 20 e 40); è un numero di Harshad in quanto divisibile per la somma delle proprie cifre; è un numero rifattorizzabile, perché divisibile per il numero dei suoi divisori; è un numero piramidale ennagonale, infatti è un numero figurato che rappresenta una piramide con base ennagonale. E poi è un numero ménage ...
- Ehm, penso possa bastare. Ah stavo quasi per dimenticare che il tema di questo carnevale è l'irrazionalità.
- L'irrazionalità!? Che intende? L'irrazionalità umana spero. Quella che spinge gli stolti verso azioni illogiche.
- No, no. Intendo l'irrazionalità in matematica.
- L'irrazionalità in matematica non esisteeeeee...

- Ehm... Un fuori programma... Ma the show must go on! E quindi dichiaro aperta l'edizione numero 80 del Carnevale della Matematica il cui tema è: "Matematica e irrazionalità".


Da Science4fun Andrea ci manda:
Come funziona Akinator?
Akinator è uno dei giochi che più ha spopolato sul Web negli ultimi anni. Si tratta di una sorta di “indovina chi” moderno, disponibile on line o come app per smartphone.
La dinamica è semplice: pensiamo ad un personaggio reale o immaginario,rispondiamo ad una manciata di domande (come ad esempio: “è un uomo?”, “porta gli occhiali?”, “è un attore?”) e Akinator indovina esattamente chi avevamo in mente. La cosa sconvolgente è che ci riesce praticamente sempre!
Come fa? Se non ti è bastato, continua a leggere questo articolo.



Da Matetango:
Il prezioso gioiello irrazionale
Partendo dal tema del Carnevale, l'irrazionalità, e da una mia anticipazione: "la novità di questo Carnevale è che avrà una sua melodia. Sarà razionale o sarà irrazionale?". Annalisa si è chiesta: dove lo si può trovare un legame tra l'irrazionalità e una melodia? Un'irrazionale che sembra compendiare "l’armonia dell’universo macro e micro". Vi viene in mente qualcosa? Avete indovinato? Scopritelo leggendo il bel contributo di Annalisa.
L'eresia di Ippaso a teatro
Ho assistito a un intrigante spettacolo teatrale, ci dice Annalisa, "L'irrazionale leggerezza dei numeri", che prende spunto dal "giallo" (la fine misteriosa) di Ippaso da Metaponto, lo scopritore dei numeri irrazionali, che rivoluzionò la scuola pitagorica.
Paolo Alessandrini ci spiega che un algoritmo goloso è un metodo per risolvere un problema attraverso una serie di passi, ciascuno dei quali mira a espandere la soluzione parziale fino a quel momento costruita, con lo scopo di arrivare infine a una soluzione completa: a ogni passo, l'algoritmo goloso compie la propria scelta in modo "ingordo", perseguendo cioè il massimo guadagno possibile, senza ovviamente violare le regole del problema.




Da Maddmaths! Roberto Natalini contribuisce con:

Speciale Grothendiek
Michèle Audin, matematica e oulipiana, elenca centosettanta verbi all'infinito, che potrebbero descrivere il lavoro dei matematici... (traduzione a cura di Marco Fulvio Barozzi, alias Popinga)
No, non stiamo parlando della puntualità con cui ci si presenta a un appuntamento. La puntualità per i matematici ha un altro senso... di Corrado Mascia
Ci sono matematiche novità sul Principio di indeterminazione di Heisenberg, che risale al 1927? Articolo di Gerardo Morsella
La separazione tra matematica pura e applicata non ha senso, e finisce per danneggiare entrambe - un editoriale di Massimo Ferri
Frattali, Broccoli, Alberi, Strutture Ripetute, Frattaglie, Polmoni, Questioni di Spazio, Continua la Matematica umida dell’evoluzione di Davide Palmigiani
L’epidemia di Ebola attualmente in corso nell’Africa Occidentale, oltre ad avere già causato molte sofferenze, costituisce una grave minaccia per la salute e la struttura sociale nei paesi in cui è in corso. Dato lo sviluppo dei modelli matematici di epidemie e la loro applicazione a svariati casi negli ultimi 20 anni, è naturale che vari modelli matematici siano stati costruiti per questa epidemia… di Andrea Pugliese
Sono i big data, bellezza (seconda puntata) Quella sensazione di sentirci "spiati" dal nostro supermercato, o da Facebook, che ci consigliano prodotti vicini ai nostri gusti. Continua il nostro viaggio nei big data... di Luca Magri e Giovanni Naldi Troppi creativi "rovinano" la società Un modello matematico che dimostra che per una società non sempre avere molti creativi è un bene (anzi). Per avere un risultato culturalmente ottimale per la società, dovrebbe essere scoraggiata la creatività quando un creativo 'fa fiasco' e incoraggiata quella dei creativi di successo... di Stefano Pisani

Da Rudi Matematici:

Problemi e giochi:
- un Q&D con un mazzo di 52 carte ben mescolate
- addirittura due classici a poca distanza uno dall'altro. Il primo, un problema di scambi ferroviari. Il secondo, un caro problema con tanti fratelli, tutti sposati, tra i quali dividere la mandria di vacche e cavalli (sì, sì... "Sette spose per sette fratelli" lo hanno citato tutti...
- un bel gioco semiscacchistico:

Compleanni:
- Laura Bassi, ispirato dall'attualità dei vincitori della medaglia Fields e dal fatto che i matematici possono essere un po' di tutti i tipi, anche donne
- D'alembert, ispirato ancora di più dai nomi e nomignoli e gli allonimi.

Soluzioni ai problemi del mese:
- Uomini di solidi principi, per fortuna nella vita reale non funziona come nei nostri problemi.
- Triatlon d'Euclide, con i vostri Rudi atletici, quasi tutti...

E infine il numero di novembre di RM

Da .mau.

Post
Cause, effetti e bias
Non sempre le cose sono come sembrano. Prendiamo l'esempio del liceo
classico...
Come vincere alle elezioni
Le elezioni dovrebbero far vincere il partito preferito dalla maggioranza, ma non è sempre così... e ci sono modi per peggiorare ancora le cose!
Una pillola: Axis
Una battaglia navale a furia di formule


Notiziole
La musica dell'irrazionale
Qual è la musica della radice quadrata di 2?
La scienza sotto l'ombrellone
Si può fare scienza anche al mare!
Comics&Science @ CERN
Il CNR stavolta parla di fisica
Imaginary Numbers
Matematica nella letteratura
Numeri
Matematica umanistica ma non troppo
Quizzini della domenica:
Collezione di francobolli
Partizioni

Da Spartaco Mencaroni:
Il mio amico non esiste
Un racconto di matematica, irrazionalità... ma non solo.

Da Roberto Zanasi
Il problema del tesoro nascosto di Gamow risolto senza parole
Come trovare un tesoro anche se mancano dei dati...

Da Leonardo Petrillo sul 
La costante di Champernowne
Un contributo proveniente dal blog collettivo Tamburo Riparato relativo alla costante di Champernowne: un numero irrazionale con varie peculiarità.

E infine i miei due contributi
La musica dai ritmi irrazionali 2
- Me lo spieghi finalmente che diavolo sarebbero questi ritmi irrazionali?!
- Certo che te lo spiego. Sono venuto per questo....
Partition di Ira Hauptman tradotto da Martha Fabbri
Leggerezza e profondità, realtà e fantasia, divertimento e riflessione. Tutto questo lo si trova in Partition. Ho appena finito di leggere questo bel testo teatrale della collana Altramatematica di 40K e ...


Concludo ricordandovi che la prossima edizione, la prima del 2015, sarà ospitata da Leonardo Petrillo su Scienza e Musica e, come tema facoltativo, avrà "Storia, Personaggi e Applicazioni dell'Analisi Matematica!" Sarà l'edizione #81, come nome in codice avrà “il merlo, il merlo: il merlo? il merlo!” e come cellula melodica:
Cellula melodica #81

Calendario con le date delle prossime edizioni passate e future del Carnevale

Pagina fan del Carnevale su Facebook

7 commenti:

  1. Grazie Dioniso per questo intrigantissimo Carnevale! Davvero appassionante e originale! E grazie anche per aver inserito il mio secondo e fuoritempomassimo contributo......certo che Pitagora stavolta non te la perdona!!!!???

    RispondiElimina
  2. Grazie a te Annalisa! L'ho appena tuittato. Domani lo feisbuccherò.
    Eh, me lo chiedevo pure io. Chissà se il maestro me lo perdonerà?

    RispondiElimina
  3. Ho appena visto che mi avete anticipato. E allora dovrò feisbuccarlo oggi stesso :-)

    RispondiElimina
  4. Grande, Dioniso! Che musiche, che melodie.... evviva La musica dell'irrazionale! :))
    g

    RispondiElimina
  5. Carnevale "musicalmente" simpatico; metto il link sul mio Blog! Molto interessanti i contributi menzionati.Un saluto cordiale Maria Cristina Sbarbati

    RispondiElimina
  6. Grazie per il commento e per la condivisione!

    RispondiElimina